12 novembre, 2012

Intervista "FaceCulture"

Freaks ! Ecco un'intervista in cui Ana promuove il nuovo album "It's A Man's World" e il Tour "Night Of The Proms" :
Qui potete vedere i 5 video di quest'intervista;

Parte 1

Qui gli altri 4 video:
parte 5

Ecco un riassunto di quello che Anastacia ha detto in quest'intervista:

"Anastacia dice di essere molto orgogliosa di questo nuovo progetto,molto coinvolta e sottolinea che probabilmente non si sente così dal Greatest Hits...per l'ultimo progetto (HR)non prova gli stessi sentimenti,perchè non era esattamente se stessa,si era lasciata guidare dalla casa discografica,convinta che l'avrebbero aiutata visto che si parlava di un'azienda che aveva fatto milioni,invece la realtà è stata ben diversa forse anche perchè,specifica,non c'era proprio Anastacia fino in fondo,perchè tutto era stato filtrato da altri produttori che le hanno dato un'impronta di R&B,Funky. Parla anche della sua infanzia dal punto di vista della cultura musicale: molte delle canzoni che ha cantato in questo album erano state rilasciate quando lei era una teenager; dice che,nonostante il padre fosse un cruner e la madre un'attrice in musical,lei preferiva la Tv o giocare all'aria aperta. Sottolinea che Gleen Ballard è il primo uomo a cui ha pensato per questo progetto perchè si conoscono molto bene e perchè hanno una grande affinità; dice che hanno scelto insieme delle canzoni parlandone insieme,alcune le voleva lei,da subito,altre sono state scelte da Gleen. Sottolinea il fatto che il suo scopo non è quello di vendere milioni di album-questa è una cosa che riguarda la casa discografica- ovviamente nella vita senti sempre il bisogno di eccellere e in questo mondo avere successo significa vendere molto,ma comunque non è ciò che la spinge a fare questo lavoro;quello che la spinge a fare quello che fa è il fatto di avere un grande dono,che è la sua voce. Il mondo della musica da quando lei ha cominciato è cambiato tantissimo,ma comunque non è cambiato solo dal punto di vista commerciale(modo diverso di vendere la musica) ma anche perchè lei è una persona completamente diversa! Quando parla della sua malattia,il morbo di Chron, dice che non l'ha mai vista come una maledizione,ma come un mezzo per non nascondersi,non chiudersi in se stessa ed esprimere liberamente il suo stato d'animo. il NOTP è per lei un modo alternativo per fare promozione; quando parla dei concerti privati dice che è il modo più semplice per lavorare poco e guadagnare molto,ma le emozioni che le danno i concerti "pubblici" sono inimitabili. quando parla del suo lavoro dice che non le pesa molto stare lontana da casa,perchè non ha bambini o un marito,senza contare che c'è sua sorella con lei a sostenerla sempre."

(Citare la fonte www.sprock-anastacia.blogspot.com)
Grazie Federica.

Riky e Federica.