29 febbraio, 2016

INTERVISTA» "IN AMORE HO PAGATO I MIEI DEBITI"

Il noto giornale svizzero Le Matin ha pubblicato una nuova intervista fatta ad Anastacia, in cui la cantante, attraverso molte domande dirette e brevi, ha raccontato soprattutto dettagli della sua infanzia e della sfera privata. Ecco la nostra traduzione:

"Anastacia, chi sei? Sono una ragazza positiva, generosa, a cui piace divertirsi e godersi la vita.

Il tuo primo ricordo? Un Natale, ricordo tre regali sotto l'albero per mia sorella, mio fratello e me. E’ stata una festa molto importante per mia madre. 

Eri una bambina buona? (Senza esitazione). Sì. 

Di cosa hai paura? E’ divertente: da ragazzina amavo i film horror e ora mi terrorizzano! Non ero una bambina timorosa. Forse ho avuto solo paura di deludere mia madre. Non ci ha mai messo le mani addosso, ma è stata una presenza così forte che abbiamo sempre obbedito a lei. 

Durante l'infanzia, quale è stato il tuo più grande shock? Probabilmente la morte del mio cane. Avrò avuto circa 8/9 anni. Nello stesso periodo ho anche perso dei criceti. Per la prima volta mi trovai di fronte al concetto della morte. Ho capito che non li avrei mai rivisti e ciò mi rese molto triste. 

Tua madre ti ha mai detto "Ti voglio bene"? Oh, sì! E’ stata lei a farmi capire sempre che ognuno è diverso e incoraggiandomi a seguire la mia strada. Mi ha detto di accettarmi per come ero e che ero una bella persona. Mia madre mi ha aiutato a farmi valere. Non mi sono mai mancate le rassicurazioni, ma ho avuto insicurezze come tutti quanti. 

Come hai guadagnato il tuoi primi soldi? Mia madre ci dava dei compiti e ricevevamo qualche soldo in tasca. Il mio primo lavoro ufficiale, a 14 anni, è stato assistente in uno studio di aerobica. Ero un adolescente molto attiva.

Il tuo primo amore? Andy Gibb dei Bee Gees. Lo trovavo assolutamente meraviglioso e avevo una cotta per lui. Mi devastò sapere della sua morte.

Cos'è la felicità? La piena coscienza. Non sono mai completamente felice come quando sono in pace con me stessa.

La tua qualità migliore? Secondo me, l'umorismo. Riesco a ridere di tutti i miei problemi. Per gli altri, probabilmente, è il mio ottimismo.

Il tuo più grande rimpianto? Non ne ho. Se fate qualcosa che non vi piace, ne trarrete una lezione. La vita è formazione. Non vi colpevolizzate e non abbiate rimpianti. Siate, invece, sicuri di non rifare lo stesso errore la prossima volta.

Hai mai rubato? Si! Piccolissima, non  capivo che non potevo prendermi i cioccolattini al magazzino senza pagarli. Il gestore mi lasciò fare e poi inviò il conto alla fine del mese a mia mamma. E lei mi spiegò come ci si comportava.

Hai mai ucciso? Mi ricordo di aver investito un animale al volante, probabilmente uno scoiattolo. Mi dovetti fermare perchè ebbi un attacco di panico. E' stato orribile: non posso vedere gli animali soffrire neanche in un film.

Hai mai pagato per amore? Sicuramente si! In amore ho davvero pagato i miei debiti. Non nel senso di diventare una prostituta, ma a volte una donna che ha una carriera paga per questo. purtroppo.

Hai mai mentito ad una persona cara? Una sola volta. Si trattava di un'omissione e provai a trovare una scusa. Finii per confessare tutto perchè mi sentivo troppo colpevole. Non sono fatta per mentire. Ho mentito sulla mia età a causa dell'industria musicale, ma è stata dura per me, non ho potuto mantenerla a lungo.

Con chi ameresti passare una bella serata? Barbara Streisand. Oh mio Dio, credo che morirei. Sembra talmente simpatica e coraggiosa e l'ammiro enormemente.

Chi trovi sexy? Gli uomini! Il sesso maschile è incredibilmente sexy ai miei occhi. Credo che lì Dio ha fatto bene il suo lavoro.

Per chi è stato il tuo ultimo bacio? Mia madre, all'aereoporto.

Perchè hai pianto l'ultima volta? (ci pensa). Non riesco a ricordare. Sono stata abbastanza felice ultimamente! Forse ho pianto durante un film?

Hai mai sfiorato la morte? Non credo. Anche quando ricevo brutte notizie e la mia salute scarseggia, vedo il bicchiere mezzo pieno. Quando tutti attorno a me hanno paura ed si preoccupano per me, io mi dico che andrà tutto ok.

Credi in Dio? Si, credo in una forza superiore. La gente lo chiama in diversi modi, l'importante è avere una sorgente positiva che ci guida.

La tua debolezza? Oh, ne ho tante. Tutto ciò che è fatto di zucchero, che sono cose non tanto grate alla nostra società oggi. Ne vado pazza, ma con la mia malattia di Chron e il cancro, devo mangiarne con moderazione.

Un libro o un disco che portereste su di un isola deserta? Non leggo molto. Preferisco riviste trash di gossip che uso per passare il tempo quando prendo l'aereo. Dato che amo tutti gli stili di musica, porterei probabilmente un mix includendo Enya, musica brasiliana e folk anni '80.

Quanto guadagni all'anno? A essere onesta, il mio reddito è molto diverso da quando mi sono ammalata. Non ho guadagnato molto. Ma ho trovato la mia strada, sono una maniaca della perfezione.

Pensi di guadagnare abbastanza per quello che fai? Credo di essere ripagata più d'amore che in soldi e questo mi fa piacere. Non credo che i soldi hanno lo stesso valore della gioia che mi procura il mio mestiere. Può sembrar banale, ma è vero.

Cosa auguri ai toui peggiori nemici? Non auguro il male a nessuno. Credo nel Karma e quindi non posso, altrimenti mi si ritorcerebbe contro.

Chi ti piacerebbe rispondesse a questo questionario? Qualcuno che risponderà onsestamente e sarà anche divertente, come Chelsea Handler."

Francesco