25 settembre, 2016

NEWS» "VOGLIO AIUTARE, PERCHE' IO SONO ANCORA QUI"

Anastacia sarà partner ufficiale della raccolta fondi Cancer Research UK. A confermare la notizia è stata la pagina ufficiale che ha pubblicato il seguente messaggio della cantante: "Cosa mi spinge a sostenere la Cancer Research UK? Voglio aiutare in ogni modo possibile, perché io sono ancora qui, in vita, e questo è il mio lavoro. Ci sono passata, ma non tutti ce la fanno, non tutti abbiamo la stessa storia. "

Cancer Research UK: "Siamo davvero entusiasti di essere partner con la star di Strictly Come Dancing, che sta facendo una donazione personale per aiutare a finanziare la nostra ricerca contro il tumore al seno. In questo piccolo video, la cantante americana, che è guarita due volte dal cancro parla di come la notizia della sua diagnosi sia uscita prima di poterlo dire al suo caro amico Elton John e perché spera di raccogliere ancora più soldi durante la sua permanenza nello show Strictly Come Dancing".


"Quando ho saputo di avere il cancro era Venerdì e dalla Domenica il "World News" chiamava a casa mia volendo sapere quale titolo avrei voluto mettere perchè avevano saputo che avevo il cancro.

Quindi, prima che chiamassi i miei amici, prima che l'avessi detto perfino ad Elton John, loro l'avevano già letto. In quel punto della mia carriera dovevo girare un video per il film Chicago e invece dovetti fissare un appuntamento il giorno dopo per una biopsia. Spostammo le prove di un giorno e mezzo e quindi girai il video. 

Quando lo dissi a Shawn a telefono "ed... è maligno..." quelle parole, una cascata venne fuori dai miei occhi, caddi letteralmente sulle ginocchia e mia madre mi aiutò, sentivo solo mia sorella piangere dall'altra parte del telefono. Tutto ciò che pensavamo era che era finita. E' fatta! 

Non potrò mai dimenticare quando ero nel mio appartamento e ricevetti la chiamata che mi informava a quale stadio era il mio cancro, era presto non era nei linfonodi, ma ci sono donne lì fuori che ricevono l'altra risposta e non hanno un gruppo che le supporta e ciò mi spezza il cuore, ero pronta ad andare e affrontarlo...ed ebbi la risposta che molte persone vorrebbero. 

Sono grata di questo, ma allo stesso tempo mi sento così in colpa. Ciò che mi guida a sostenere la ricerca contro il cancro al seno è che io voglio cercare di aiutare in qualunque modo possa perché sono ancora qui e questo è il mio lavoro, perché ce l'ho fatta, ma non tutti ce la fanno e non tutti attraversano lo stesso percorso."


Qui potete fare la vostra donazione: http://www.cancerresearchuk.org/anastacia


Andrea / Francesco