03 novembre, 2016

EVENTI» A STRICTLY AVREI POTUTO PERDERE IL SENO

Anastacia​, come vi abbiamo anticipato qualche giorno fa, è stata ospite del Pride of Britain Awards​ 2016 ed ha rilasciato una mini intervista sul Red Carpet per il The Mirror​. Le viene chiesto della sua esperienza a BBC Strictly Come Dancing e in particolare dell'infortunio che l'ha costretta a rinunciare al DanceOff della seconda puntata.

"Ho tenuto duro" dice "mi sono fatta male proprio all'inizio del programma e ho cercato di tenere duro per quanto più tempo potevo: per le donne, per me stessa. Proprio perchè non sono una che si arrende avanti ad una sfida. Sapete, per continuare la mia battaglia, battermi per le altre persone".

Spiega, inoltre, che lo strappo alla cicatrice della mastectomia avrebbe potuto farle perdere un seno: "Era davvero spaventoso, ero terrificata e, quella sera, non c'era un dottore aperto di Domenica, per cui ho dovuto aspettare fino al Lunedì per sapere che la rottura non era a livello della cicatrice e non avrei perso il seno." aggiunge "...mi sono sentita davvero dispiaciuta, ma loro hanno delle regole e devono essere rispettate"


Passa poi a parlare degli impegni che porta il programma e la difficoltà che rappresenta per tutti:
"Non è semplice per nessuno, si lavora davvero molto, non c'è nessuno che lavora meno dell'altro persino Claudia (la presentatrice) non ha scelta nella sua vita sociale..."

Per quanto riguarda l'eliminazione ammette che sia lei che Brendan sapevano che sarebbero stati eliminati. "...Aljaz era molto sicuro della sua coreografia e l'unica cosa che doveva fare Daisy era restare viva!"

Francesco