26 gennaio, 2017

CURIOSITA’» I QUASI-DUETTI DI ANASTACIA

Pochi giorni fa vi abbiamo parlato del duetto tra Anastacia e Jennifer Lopez mai pubblicato, ma, nonostante Anastacia abbia duettato con moltissimi artisti interazionali, ci sono altre collaborazioni che, per vari motivi, non si sono concretizzate in questi 17 anni di carriera: eccone alcune!

Come già raccontato, uno dei primi è proprio quello con Jennifer Lopez, con cui Anastacia avrebbe dovuto pubblicare nel 2001 la cover di “No More Tears (Enough is Enough)”, noto brano del 1979 cantato da Barbara Streisand in duetto con Donna Summer. La collaborazione era nata per l’uscita dell’album di remix della Lopez, intitolato “J to tha L–O! The Remixes”, infatti all’epoca entrambe le artiste erano sotto contratto con la Epic Records ed il brano sarebbe stato l’undicesima traccia dell’album pubblicato con la Sony Music nel 2002. La canzone fu anche incisa dalle due icone del pop, ma è stata poi scartata per il progetto.

All’inizio della carriera di Anastacia era previsto anche il duetto con Laura Pausini, da inserire probabilmente in “From the inside”, l’unico album in inglese di quest’ultima, pubblicato nel 2002 anche negli Stati Uniti! A confermare il duetto mancato è stata proprio Anastacia in un’intervista rilasciata durante il Resurrection Tour a Barletta: ad impedirne la realizzazione sono stati forse gli impegni per il secondo album di Anastacia (Qui per rivedere l'intervista).
Questa collaborazione, però, sembra essere ancora possibile, infatti dopo che i freaks ed i pausiniani hanno espresso il desiderio di sentirle cantare insieme, le due si sono invitate a vicenda per i loro concerti ed hanno iniziato anche a seguirsi sui social, promettendo ai fan di organizzarsi per realizzare un duetto, almeno live.

Un altro duetto presunto e atteso è stato quello con Sting: infatti MTV, nell’aprile del 2002, intercettò una sua conversazione con Anastacia avvenuta subito dopo la fine dei "Brit Awards", rivelando l’intenzione dei due cantanti di effettuare un brano insieme. 
Sempre in quell’occasione, uscirono indiscrezioni di una probabile collaborazione tra Anastacia e la cantante inglese Dido, infatti quest’ultima avrebbe chiesto ad Anastacia di collaborare con lei per scrivere delle canzoni del suo nuovo album, facendo presupporre anche un duetto. 

A novembre del 2005, invece, il sito contactmusic.com ha pubblicato alcune dichiarazioni di Anastacia che rilanciano la voglia di duettare con gli idoli Sting e Aerosmith, due collaborazioni che rappresenterebbero per lei la realizzazione di un sogno, certa che il lavoro finale sarebbe un vero rock ‘n’ roll. 
Su Steven Tyler dichiara: "La sua voce è pazzesca. E’ un performer fantastico e mi piacerebbe sentire le nostre due voce insieme. Sono sicura che spaccheremmo qualche finestra", mentre su Sting confessa: "Amo come scrive Sting, dunque amerei scrivere una canzone con lui e poi cantarla". 

Nel 2012, in un’intervista per la rivista russa Peterburgskij Telezritel, quando è stato chiesto ad Anastacia con chi vorrebbe duettare, lei ha ribadito di apprezzare molto la musica prodotta da Sting, e poi che le piacerebbe collaborare anche con Tory Amos, Santana, Bjork, Elton John o Barbra Streisand. "Loro propongono diversi generi musicali come vedi”, ha affermato: "ma a me non importa. La loro musica è semplicemente bella. Sono aperti mentalmente, per cui se volessimo fare qualcosa insieme lo potremmo fare".

Questi sono i duetti non avvenuti di cui siamo a conoscenza, ma ci sono altre collaborazioni che, invece, sono state ottenute da Anastacia in maniera quasi imprevista, come il duetto di "Everything Burns"! La colonna sonora del film “I fantastici 4”, infatti, è stata scritta da Ben Moody (chitarrista degli Evanescence) e inizialmente era stata registrata con la cantante canadese Avril Lavigne. Però la pubblicazione ufficiale nel 2005 se l’è aggiudicata l’interpretazione graffiante di Anastacia. 
Una sorte simile l’ha avuta “Stalemate” di Jamie Hartman, che in un primo momento è stata programmata come collaborazione tra la band inglese dei Ben’s Brother (di cui Jamie è front man) e Joss Stone: però la casa discografica della Stone (la EMI) le comunicò che per contratto non le era permesso di intraprendere collaborazioni musicali con artisti esterni alla casa discografica stessa. Dunque, per realizzare un duetto vocale con lo stesso calibro, è stato proposto il brano alla statunitense Anastacia che ne fu subito entusiasta. La versione con Joss Stone è stata inserita nel secondo album del gruppo, mentre quella con Anastacia è stata pubblicata nell’ottobre 2009 come terzo singolo estratto dall’album dei Ben’s Brother. 

Ecco la lista di tutte le collaborazioni in studio, effettuate da Anastacia fino ad oggi:
1993 Forever luv feat. David Morales 
1998 Mi negra, tu bombon feat. Omar Sosa 
2002 I thought I told you that feat. Faith Evans 
2005 Everything burns feat. Ben Moody 
2011 Burning star feat. Natalia 
2012 If I was your boyfriend feat. Tony Moran 

Il fatto curioso è che nessuno di questi brani è inserito negli album in studio di Anastacia, tranne il duetto con Ben Moody e quello con Eros Ramazzotti, che però sono nella raccolta di successi “Pieces of a dream”. 
Ora che Anastacia è pronta a tornare con un nuovo album, entro l'anno, chissà se ci sono nuove collaborazioni all’orizzonte! Chi vorreste sentire duettare con lei per un brano inedito?

Lorenzo