16 novembre, 2016

TV» ANASTACIA A BBC BREAKFAST

Anastacia è stata intervistata da Naga Munchetty al programma BBC Breakfast. Ha parlato alle donne della sua esperienza contro il cancro al seno e di quanto le sia servito Strictly Come Dancing per recuperare la sua femminilità. "Ho fatto la mammografia e sono stata lì per molto tempo, vedevo che loro continuavano a fare scansioni, a guardare da più angolazioni e mi chiedevo "Chissà perchè alla gente non piace la mammografia" non andavo a pensare che non piace perchè mostra che hai un cancro!"


"Dieci anni dopo mi è stato diagnosticato nel secondo seno, ero molto positiva, sapevo di voler scegliere la strada più difficile al più presto perchè è un lungo viaggio per la vita: parlo di una doppia mastectomia radicale.
La mia esperienza a Strictly è servita a cercare di riportare in vita la mia femminilità. Quando perdi queste parti del tuo corpo perdi la sensibilità, perdi un sacco di sensazioni che le persone danno per scontato e quando è tutto finito, anche se fai qualcosa per rimpiazzare quella parte, non riempirai mai quel vuoto... Vorrei che il messaggio che mando sulla prevenzione, la consapevolezza del proprio corpo, renda la guarigione più semplice. Salverà delle vite."

Anastacia si è sempre mostrata attiva nel campo della ricerca contro il cancro e ultimamente ha devoluto l'intero ricavato della sua partecipazione a Striclty alla Cancer Research UK
"Cancer è una parola, composta da tre lettere iniziali: CAN." Dice "E questo è che voglio che focalizzino le persone: "può" succedere, voi "potete" riuscirci... pensate al positivo anziché alla realtà, al lato negativo che vi trattiene dall'affrontarlo."

Stamattina a BBC Breakfast hanno mostrato un'altra parte dell'intervista di Anastacia, in cui ha partecipato, all'Institute of Cancer Research (ICR), ed anche ad un esperimento riguardo un nuovo test sanguigno per la ricerca. Ha incontrato, poi, anche Jane Hookham, che si è sottoposta a questo tipo di test e che anche lei è sopravvissuta al cancro. Qui di seguito il video:



Francesco