03 novembre, 2017

INTERVISTA» "HO SCELTO DI NON AVERE FIGLI"

Ieri sera, è stata trasmessa l'intervista di Anastacia per il programma "Bizzare life" del TheSun britannico con il noto giornalista Dan Wootton. Negli ultimi giorni, infatti, la cantante si trova a Londra ed ha rilasciato dichiarazioni, riportate anche dalla stampa del Regno Unito e della Germania, riguardo la sua scelta di non avere figli dopo la battaglia contro il cancro al seno. Di seguito trovate la nostra traduzione dell'intervista di Anastacia, di cui potete ascoltare l'audio integrale qui.

La cantante ha dichiarato nell'intervista: "Sono consapevole di non avere un figlio arrivata a questo punto della mia vita. Quando ero più giovane lo volevo, così la parola "volevo", "volevo", "volevo", è stata lì fino ad un certo periodo quando poi mi sono detta: "non succederà". Tipo: "Immagina di avere un bambino in questo momento?". Non mi sento meno di una donna non avendo un figlio, mi sento più di una donna, mi autorizzo a fare quello che è giusto per me e non sentirmi con la voglia di vedermi nel volto di un bambino". 
Poi riflettendo sulla leggenda del pop Janet Jackson che ha avuto due gemelli a cinquanta anni, ha detto: "Tesoro, tutto questo funziona, non farti ingannare. Le mie parti funzionano. Ho scelto di no, è quello che voglio dire. Si tratta di una scelta vera e propria. Devo continuamente fare quella scelta altrimenti potrebbe succedere".

Ha ammesso, inoltre, di non avere intenzione di sposarsi nuovamente e quindi concentrarsi su se stessa. "So cosa vuol dire chiamare un uomo "marito" e ho amato molto tutto questo. Ma sono più grande e non ho bisogno di avere quel pezzo di carta, come mi serviva da ragazzina. Vorrei un partner tipo per sempre... ma è una scelta. Starei a posto pur vivendo nel "peccato". Non ho trovato una persona nella mia situazione sentimentale, ma ho la mia carriera ed alcune persone non la trovano mai, quindi non posso essere avida. Non sono quella da due figli, un cane ed una recinzione".
Con il suo nuovo settimo album Evolution (uscito il 15 settembre), sfrutta al meglio l'essere "felicemente single", confessando anche di essere stata coinvolta con delle donne:
"Ho baciato una ragazza e mi è piaciuto. Tuttavia è stato come baciarmi, quindi mi sono sentita un po' narcisista e non sapevo cosa fare con tutto quello che c'era. Lei era convinta, io più tipo "non lo so". Avevo circa 22 anni, occhi chiusi, e lingua ovunque".

Riguardo la mastectomia del 2013, e la scelta che ha fatto anche Angelina Jolie, ha dichiarato:
"La mastectomia è una scelta drammatica. Ma penso che la sua scelta, come la mia, sia per la vita rispetto alla vanità, invece di avere la sensazione che si possa perdere la vita. E' stato un po' come dire: "vogliamo vivere e non vogliamo abbracciare una parola chiamata cancro", piuttosto preferiamo vivere con un mondo chiamato Can. Questo è il mio cancro. Ha aggiunto "Dimentico le tre lettere alla fine, basta continuare a farlo, concentriamo sul possibile e farlo accadere". Parlando di Stictly torna a dire che con Brendan Cole ha fatto qualcosa che non era in grado di fare, per cui, insistendo, ha finito per strappare parte delle cicatrici.

Di seguito le foto del backstage dell'intervista:

Lorenzo